Assistenza a domicilio o in ospedale

Un aiuto qualificato anche lontano da casa

Quando una persona malata è ricoverata in ospedale, o ha bisogno di assistenza in casa, nei casi in cui i parenti non possono garantire sorveglianza continua o non hanno le competenze per assisterla in modo adeguato, quello che occorre è un’ assistente a domicilio e che nell’eventualità segua l’assistita anche presso gli istituti di cura o in ospedale.

La colf o badante regolarizzata, potrà coprire la fascia diurna o la fascia notturna, si occuperà della necessità primarie della persona da assistere, aiutandola ad alzarsi dal letto, nei pasti, nella cura dell’igiene personale, per vigilarla e offrire compagnia.

La degenza in ospedale, soprattutto per le persone anziane, può essere più impegnativa del previsto. Avere una persona qualificata accanto come supporto pratico, fisico e morale, è il modo per far star più serene le persone malate e le loro famiglie.
Per assistenza in ospedale si intendono quei casi dove è necessaria una degenza prolungata e non una risoluzione ad ore, data da emergenze improvvise.
È bene sempre che nel contratto di lavoro venga indicata per iscritto la disponibilità ad assistere la persona presso gli istituti di cura.

Sei una famiglia e cerchi una badante?
Sei una badante e cerchi una famiglia da assistere?

Una prima consulenza gratuita per togliere i pensieri